UNA DIETA VEGANA È MIGLIORE PER L’AMBIENTE?

da | 11 Dic 2023 | Alimentazione, Ricette veg

Da diversi decenni le persone cercano di vivere una vita sana che includa una dieta equilibrata e molto esercizio fisico. Il fitness e la salute hanno guadagnato molta popolarità nel corso degli anni e le persone hanno iniziato a considerare il vegetarianismo come uno stile di vita.

Mentre molte persone stavano lentamente passando allo stile di vita vegetariano, ma lo stile di vita vegano fu introdotto come più sano e benefico per l’ambiente. Lo stile di vita vegano o veganismo non è molto diverso dal vegetarianismo. Un vegetariano è una persona che non consuma alcun tipo di prodotto animale come carne, pesce e pollame. Ma la loro dieta include latticini come latte e uova, a differenza della dieta vegana.

I vegani, come i vegetariani, non consumano prodotti animali. Tuttavia, a differenza dei vegetariani, non consumano prodotti di origine animale come latticini, miele o qualsiasi sottoprodotto ottenuto da animali o pelle di animali. Esistono due tipi di vegani etici; vegani a base vegetale e vegani crudi. Mentre i vegani di origine vegetale vivono solo con cibi che crescono dalla terra, i vegani crudi non mangiano prodotti di origine animale o cibo cotto a una temperatura superiore a 115 gradi Fahrenheit.

Credono che il cibo perda i suoi nutrienti e gli enzimi se cotto ad alte temperature. I vegani etici sono coloro che mettono in primo piano la propria etica anziché il proprio stomaco. Il loro amore per gli animali e l’ambiente è più forte del desiderio di consumare una dieta a base animale o addirittura di utilizzare qualsiasi prodotto fatto con pelle o parti di animali.

La dieta vegana fa bene all’ambiente?

C’è una crescente preoccupazione su come le nostre abitudini stiano rovinando il nostro pianeta. Il livello del mare sta aumentando, il cambiamento di temperatura è estremo e i disastri naturali sono più gravi. Il nostro pianeta ha bisogno più aiuto che mai in questo momento e l’adozione di una dieta vegana sostenibile potrebbe essere la risposta per preservare l’ambiente. Possiamo aiutare l’ambiente combattendo il cambiamento climatico e creando un sistema alimentare sostenibile.

Sono state proposte diverse misure per salvare il nostro ambiente, come il divieto delle cannucce , il divieto della plastica, il trasporto della borsa della spesa, le docce più brevi, il car pooling e altro ancora. Per quanto queste misure abbiano contribuito a un ambiente migliore, molti ricercatori hanno collegato l’agricoltura animale a una serie di questioni ambientali. I ricercatori ritengono che sia importante cambiare ciò che le persone si aspettano dai loro piatti per ridurre l’impatto sul pianeta. Da un’analisi approfondita degli effetti dell’agricoltura sull’ambiente è emerso che la cosa migliore che una persona può fare per ridurre l’impatto sul mondo è adottare uno stile di vita vegano.

In che modo la dieta vegana contribuisce a creare un ambiente migliore?
dieta vegana

Sapevi che la carne, il bestiame d’allevamento o i latticini rappresentano oltre il 14,5% delle emissioni di gas serra prodotte dall’uomo? Ciò che è ancora più scioccante è che è più o meno uguale alle emissioni di scarico di ogni auto, nave, aereo e treno del pianeta!

Se ogni persona sulla Terra adottasse una dieta vegana, ci vorranno quasi tre decenni per ridurre le emissioni mondiali legate al cibo di non più del 70%, e la dieta vegana contribuirà a ridurre il riscaldamento globale. Infatti, uno studio del 2018 pubblicato su Science ha scoperto che il passaggio a una dieta a base vegetale potrebbe ridurre le emissioni di gas serra legate al cibo fino al 70%. Lo studio ha inoltre stabilito che le diete a base vegetale possono ridurre l’uso del suolo e dell’acqua rispetto alle diete che includono prodotti animali.

Un altro studio dell’Università di Oxford ha scoperto che una dieta vegana potrebbe ridurre l’impronta di carbonio di un individuo fino al 73%. Secondo il direttore della ricerca e autore principale dello studio, Joseph Poore, il consumo di alimenti a base vegetale può aiutare a ridurre l’impronta di carbonio di un individuo e prevenire l’eutrofizzazione e l’acidificazione globale, riducendo al tempo stesso l’uso di terra e acqua.

Ci sono molti altri vantaggi di uno stile di vita vegano che possono contribuire immensamente al miglioramento dell’ambiente. Questi includono:

Ridotta produzione di CO2

Il settore dell’allevamento e le attività legate all’uomo in questo settore producono una quota maggiore di gas serra dannosi , che possono essere ridotti con una dieta vegana.

Ridotta produzione di protossido di azoto/metano

La percentuale di emissioni di ammoniaca, protossido di azoto e metano da parte dell’industria zootecnica viene ridotta drasticamente. Una dieta vegana può ridurre le emissioni di gas serra e i cicli di metano fuori dall’atmosfera.

Risparmia e preserva l’acqua

I rifiuti animali, gli antibiotici e gli ormoni entrano nei corsi d’acqua e li inquinano, così come le sostanze chimiche presenti nei fertilizzanti utilizzati sulle colture che danneggiano gravemente l’ecosistema. Gli esseri umani possono ridurre gli effetti adottando una dieta vegana.

Ridotta distruzione della foresta pluviale tropicale

L’allevamento del bestiame porta al pascolo eccessivo, che provoca l’erosione del suolo, la deforestazione e la desertificazione. Una dieta vegana può aiutare a ridurre questo. Riduce anche la distruzione della fauna selvatica poiché questi animali non saranno costretti a sfrattarsi dalle loro case per l’allevamento e la coltivazione.

Ridotto uso di sostanze chimiche, antibiotici e ormoni della crescita

L’industria dell’allevamento, inclusa l’industria ittica, utilizza un’ampia varietà di farmaci per produrre maggiori benefici. Tuttavia, queste sostanze chimiche hanno effetti dannosi sull’ambiente e sulla salute umana. Ad esempio, sono stati collegati all’aumento dei casi di cancro in tutto il mondo. Una dieta vegana ridurrebbe l’uso di questi farmaci.

Impronta ecologica ridotta

Contribuireste a ridurre l’impronta ecologica passando a una dieta vegana e causereste anche meno danni agli abitanti non umani del pianeta.

Un ambiente sostenibile

Con la crescita della popolazione mondiale, aumenta anche la domanda di cibo, combustibili fossili e acqua dolce. È stato scoperto che il pascolo del bestiame causa più danni all’ambiente rispetto a molte altre forme. Con l’aumento della domanda di carne, aumenta anche la produzione, il che mette a dura prova l’ambiente.

Una dieta vegana può aiutare a ridurre la domanda e, di conseguenza, a creare un ambiente più sostenibile.

Conclusioni

Come vegano, stai già contribuendo a un ambiente migliore. Se hai intenzione di diventare vegano, sei un passo avanti verso il miglioramento dell’ambiente.