ADOTTARE CALDAIE ECOLOGICHE PER UN’EDILIZIA SOSTENIBILE

da | 21 Ago 2023 | Edilizia sostenibile

Le caldaie ecologiche potrebbe aiutare a rendere molto più efficiente l’impianto di riscaldamento e alo stesso tempo fare qualcosa di positivo per il futuro dell’umanità.

Cosa sono le caldaie ecologiche?
Le caldaie ecologiche sono un tipo di caldaia progettato per massimizzare l’efficienza energetica pur rimanendo rispettose dell’ambiente. Esempi di caldaie ecologiche (fino a un certo punto) includono caldaie elettriche, caldaie a condensazione, caldaie a biomassa, caldaie ibride e caldaie pronte per l’idrogeno. Si potrebbe essere ingenui se si pensasse che le caldaie ecologiche siano opzioni veramente ecologiche che non causano danni a Madre Natura. Tuttavia, l’odierna tecnologia delle caldaie non è avanzata al punto in cui rilascerebbero zero emissioni.

Il futuro delle caldaie ecologiche: come si presenta?
Il futuro dei sistemi di riscaldamento ecologici sembra piuttosto roseo. Man mano che tecnologie di riscaldamento più efficienti emergono lungo la strada, le persone tendono ad abbandonare i loro sistemi più vecchi, meno efficienti e meno affidabili per migliori convertitori di carburante, scelte più rispettose dell’ambiente e migliori per risparmiare denaro. Scienziati e ricercatori stanno lavorando duramente per affrontare gli ostacoli che si frappongono sul percorso dell’umanità verso un futuro sostenibile, più verde, più pulito e privo di emissioni di carbonio.

La politica dei governi giocherà sicuramente un ruolo significativo nel futuro della produzione per il riscaldamento domestico. Governi come quelli del Regno Unito e degli Stati Uniti stanno incoraggiando i proprietari di case a passare a soluzioni di riscaldamento più ecologiche ed è ragionevole prevedere che altri Stati seguiranno percorsi simili. Potremmo assistere a un massiccio passaggio da sistemi di riscaldamento e raffreddamento meno efficienti a sistemi più efficienti, come le pompe di calore. E se le forze di mercato e altri fattori economici fanno aumentare i prezzi del gas con un margine apprezzabile, gravitare verso tecnologie di riscaldamento dell’acqua e degli ambienti più convenienti diventerebbe una necessità per molti.

Diversi tipi di caldaie ecologiche
Esistono almeno cinque tipi di caldaie ecologiche, vale a dire:

  • Caldaie a condensazione ad alto rendimento
  • Caldaie elettriche
  • Caldaie a biomassa
  • Caldaie a idrogeno
  • Sistemi di riscaldamento domestici ibridi

Caldaie a condensazione: ecologiche, ma non esattamente neutre dal punto di vista ambientale
Le moderne caldaie a condensazione non sono verdi al 100%. Funzionano bruciando combustibili fossili come il gas. Il che significa che non hanno un’impronta di carbonio pari a zero. Chi sta cercando una soluzione di riscaldamento domestico totalmente priva di emissioni di carbonio, dovrà ripiegare sicuramente un sistema diverso. Detto questo, alcune caldaie a condensazione più recenti possono essere estremamente efficienti. Alcune opzioni hanno una valutazione di efficienza energetica fino al 94 per cento. Non più del 6 % del carburante viene rilasciato come gas di scarico e questa è un’ottima notizia.

Cosa rende le caldaie a condensazione ecologiche?
Secondo IOPScience, le caldaie con una frazione di condensazione più elevata dimostrano una migliore efficienza termica. Le caldaie a condensazione raffreddano il vapore acqueo nei gas di scarico/fumi. Quando il vapore acqueo si condensa, il sistema recupera parte dell’energia persa sotto forma di calore latente. Questo calore latente recuperato svolge un lavoro estremamente importante. Preriscalda l’acqua prima che ritorni nella caldaia. Risparmierai energia e denaro in ultima analisi. Sebbene una caldaia a condensazione classificata A non sia ancora una fonte di energia completamente verde, è ancora una caldaia molto più ecologica rispetto a un’antica caldaia classificata G che funziona, diciamo, al 65 percento. Per una famiglia che vorrebbe contribuire alla conservazione dell’ambiente risparmiando un po’ di soldi, l’aggiornamento a una caldaia a condensazione potrebbe avere senso.

Caldaie elettriche: decisamente ecologiche, ma…
Non sono verdi al 100%, anche se tutti dicono che lo sono. Per essere chiari, la migliore caldaia elettrica converte praticamente il 100 per cento dell’energia che riceve in calore e non emette anidride carbonica e altri inquinanti ambientali. Inoltre, da questi sistemi di caldaie ecologici non vengono rilasciati fumi di scarico e le perdite di energia sono pressoché nulle.

Le caldaie elettriche potrebbero essere ecologiche al 100% se l’elettricità provenisse da fonti energetiche rinnovabili come l’acqua o l’energia solare. Tuttavia, la generazione di energia elettrica in molti altri paesi non è un affare a zero emissioni di carbonio. La maggior parte dell’energia elettrica odierna proviene dalla combustione di combustibili fossili e prima di concedersi il ​​lusso di una caldaia elettrica, bisogna chiedersi quanto è affidabile la rete nel proprio paese e quale sarebbe l’aggravio di costi. Per molte persone in tutto il mondo, utilizzare l’elettricità per far funzionare le caldaie elettriche può essere piuttosto oneroso e quindi questa non è sempre un’opzione praticabile per tutti. 

Caldaie a biomassa: possono essere a emissioni zero
A differenza delle caldaie convenzionali che si basano su combustibili fossili per la generazione di calore, le caldaie a biomassa consumano materiali organici, principalmente legno. Se il governo dispone, ad esempio, una rigorosa politica di piantagione di alberi in cui vengono piantati più alberi di quanti ne vengano tagliati, allora una caldaia a biomassa potrebbe davvero essere una soluzione di riscaldamento domestico a emissioni zero. Tuttavia, le persone in molti posti in tutto il mondo non piantano il doppio degli alberi che sono caduti. La deforestazione è in corso da anni, motivo per cui molte regioni stanno assistendo a cambiamenti climatici che non erano mai stati osservati prima. Secondo la NASA, il mondo si sta riscaldando a un ritmo senza precedenti. Il tasso di cambiamento è più veloce di qualsiasi cosa sia stata registrata negli ultimi 10.000 anni .

Caldaie a idrogeno: potrebbero diventare la soluzione di riscaldamento più pulita del futuro?
In questo frangente, le caldaie alimentate a idrogeno non sono accessibili alle famiglie. Attualmente è impossibile produrre idrogeno utilizzando processi di produzione di idrogeno completamente puliti. Fortunatamente, i reparti di ricerca e sviluppo di alcune aziende sono impegnati a cercare modi per realizzare caldaie a idrogeno. Perché i sistemi di riscaldamento a idrogeno dovrebbero essere una grande idea? Bruciando idrogeno ottieni una sostanza completamente innocua: vapore acqueo e zero emissioni. Queste caldaie del futuro consentiranno ai consumatori di bruciare idrogeno nello stesso sistema di caldaie che utilizzano oggi. I fautori sostengono che le persone sarebbero più ricettive all’idea di utilizzare un nuovo carburante piuttosto che dover eliminare l’impianto esistente per uno nuovo (e forse più costoso).

Sistemi di riscaldamento ibridi
I sistemi di riscaldamento ibridi riuniscono i punti di forza di una pompa di calore e di una caldaia a gas, consentendo ai consumatori di accedere al meglio di entrambi i mondi. Questa soluzione intelligente per il riscaldamento domestico emette meno carbonio di un’opzione tradizionale o di una caldaia a gas. Sono programmati per eseguire l’opzione di riscaldamento più efficiente in qualsiasi momento, solitamente attraverso la pompa di calore. Le moderne caldaie a gas sono efficienti, ma le ibride lo sono ancora di più.

Vantaggi delle caldaie ecologiche
Sono migliori per l’ambiente rispetto alle opzioni meno efficienti. Eliminano meno emissioni di carbonio, rendendole chiaramente la scelta più razionale per la Madre Terra. La tua casa diventa un luogo più confortevole in cui vivere poiché puoi contare su un riscaldamento dell’acqua e della stanza più affidabile. Poiché una caldaia più ecologica converte il combustibile in calore in modo più efficiente, c’è una minore perdita di energia, il che ti aiuta a risparmiare denaro.

Aspetti negativi dell’utilizzo di soluzioni energetiche sostenibili
Le soluzioni energetiche sostenibili come le caldaie a biomassa possono portare a una massiccia deforestazione se non gestite con cura, peggiorando il cambiamento climatico. I costi di installazione di pompe di calore, caldaie ibride e biomasse possono essere piuttosto proibitivi per molte persone. Alcune installazioni, come le caldaie a biomassa, richiedono molto spazio. Potrebbero, quindi, non essere il miglior sistema di riscaldamento a basse emissioni di carbonio per piccole case.

Altri sistemi di riscaldamento a basse emissioni di carbonio
Pompe di calore
Pannelli termici di riscaldamento

Pompe di calore: una valida alternativa ai sistemi di riscaldamento esistenti
Dati credibili mostrano che il passaggio da un sistema di riscaldamento e raffreddamento domestico inefficiente esistente a una pompa di calore può far risparmiare alla casa unifamiliare media circa 600 euro all’anno sulle bollette. Lo stesso set di dati afferma inoltre che la sostituzione della tecnologia di riscaldamento e raffreddamento esistente potrebbe creare circa 5 milioni di nuovi posti di lavoro.

Si stima che il passaggio alle pompe di calore potrebbe ridurre le emissioni di carbonio legate al riscaldamento domestico di 142.000.000 di tonnellate all’anno. Questo numero si traduce in una riduzione del 14% nel settore dell’energia domestica e in una diminuzione del 3% delle emissioni totali nei soli Stati Uniti. Quindi, cosa impedisce a molti proprietari di case di passare alle pompe di calore? È principalmente perché le pompe di calore sono piuttosto costose e i prezzi del gas non sono troppo alti. Se il governo installa un programma che incentivi l’adozione delle pompe di calore in futuro, le persone potrebbero abbandonare i combustibili fossili e i sistemi di riscaldamento e raffreddamento inefficienti per caldaie più ecologiche come le pompe di calore.

Pannelli termici di riscaldamento
Non sono gli stessi dei sistemi a pannelli solari, ma i pannelli di riscaldamento termico (noti anche come sistemi solari per il riscaldamento dell’acqua domestica) si basano sull’energia del sole per fornire il riscaldamento. E l’energia solare è una fonte totalmente GRATUITA ea zero emissioni di carbonio. La maggior parte dei sistemi come questi sono facili da integrare nell’infrastruttura di riscaldamento domestica esistente e possono aiutarti a risparmiare una discreta quantità di energia nel tempo. Risparmierai denaro perché questo sistema può farti spendere fino al 60 percento in meno di energia.